Le cose… per ciò che sono

IL COMMENTO ALLA NOTIZIA | Inevitabile non commentare questa notizia fresca fresca che ci comunica che la corte internazionale dell’Aia chiede l’arresto di Netanyahu e del leader di Hamas. Ovviamente non accadrà nulla, ma è pur sempre un gesto, una richiesta decisamente significativa perché per la prima volta c’è chi a livello mondiale mette spalle al muro l’operato criminale del sionista Netanyahu per ciò che sta compiendo in Palestina (e che dice e ben sappiamo andrà a proseguire), mentre Hamas mente con quel “mettono allo stesso piano vittima e carnefice”. Perché Hamas è una creatura dello stato israeliano e della dottrina sionista. In Palestina gli unici innocenti sono i palestinesi. Donne e bambini in primis, il calcolo dei morti è ormai perso, ed i sionisti nazisti uccidono donne e bambini, ciò per assicurarsi di non dare un futuro ai palestinesi. Affinché essi non siano mai uno sciame, ma soltanto degli indifesi da massacrare e deportare. Perché se il popolo palestinese potesse diventare sciame (ne avrei voluto fare un editoriale), per Israele sarebbero guai seri. Quindi ammazzano senza pietà donne e bambini, in modo tale che per il popolo palestinese non ci sia futuro. 

Davide Zedda

Condividi

🛑 Unisciti al Canale Telegram T.me/Davide_Zedda

🛑 Se vuoi sostenermi con una libera donazione, ecco il link per poterlo fare.

Editoriale 22 Maggio 2024

Ma alla fine, nelle scie chimiche cosa c’è: cosa contengono? In realtà si sa tutto e niente, nel senso che gli ultimi dati certi in merito alla composizione e contenuto delle scie risalgono a quindici anni fa. 

Detto che non hanno nulla a che vedere con la tecnica e il metodo dì inseminazione delle nuvole (cloud seeding), che viene utilizzato per creare la pioggia, le scie chimiche creano anche la pioggia perché variano il meteo, ciò nell’esatta misura in cui esse debbano creare o meno variazioni meteo di ogni genere, quindi anche pioggia così come anche caldo, freddo e via dicendo. 

Ma c’è molto di più. Intanto vi è la certezza che esse siano utilizzate per le comunicazioni radio militari sia in assetto difensivo che offensivo, in tal senso sono una vera e propria arma nonché strumento militare. Inoltre le scie chimiche sono un arma biologica poiché fanno cadere a terra il loro contenuto di metalli pesanti e filamenti di bario, stronzio, alluminio ed altri metalli che spiegano anche le cosiddette piogge acide. Ad ogni modo (tutti questi elementi), gravemente dannosi per la salute, vanno a colpire gli esseri umani, gli animali, la frutta, la verdura, i cibi in generale, l’acqua. 

Insomma, siamo davanti e al centro e vittime di un problema di portata capitale. Mi permetto di aggiungere che il nostro organismo è dunque gonfio dei metalli pesanti che respiriamo, in più (altro problema capitale), beviamo acqua avvelenata che ci intossica ogni singolo giorno sempre più. Che sia essa di fonte, di rete idrica o in bottiglia, ormai beviamo veleno. L’unico modo per disintossicarci è rispondere bevendo acqua pura. Vi lascio il link al metodo di purificazione dell’acqua (ECCO IL LINK).

Davide Zedda

Condividi

🛑 Unisciti al Canale Telegram T.me/Davide_Zedda

🛑 Se vuoi sostenermi con una libera donazione, ecco il link per poterlo fare.

Bologna

IL COMMENTO ALLA NOTIZIA | Quando la falsa controinformazione ed i profeti di sventura annunciavano i 30 chilometri all’ora a Bologna parlando di prossimo passo città dei quindici minuti, io sostenevo che temo pochi giorni e nessuno avrebbe più rispettato quegli assurdi limiti di velocità che comunque nulla avevano a che fare con le città dei quindici minuti che peraltro in Italia non vi saranno mai per la conformazione geografica stessa delle città italiane e per i servizi che non esistono, tali per cui (i motivi indicati), ci mostrano come le città dei quindici minuti in Italia non sono possibili. 

A Bologna, non solo nessuno rispetta più il limite dei trenta chilometri, perfino la municipale non segue più la questione. Morta e sepolta nel giro di pochissime settimane. 

Ciò dimostra che se il popolo è unito e non rispetta le regole, il sistema sventola bandiera bianca a qualsiasi livello. 

Davide Zedda

Condividi

🛑 Unisciti al Canale Telegram T.me/Davide_Zedda

🛑 Se vuoi sostenermi con una libera donazione, ecco il link per poterlo fare.

Editoriale 21 Maggio 2024

Israele (ma che caso!), l’ho ha dato immediatamente per morto, ed in effetti il presidente dell’Iran Raisi ora è ufficialmente morto. Ancora non è chiaro cosa sia successo all’elicottero che trasportava il presidente dell’Iran precipitato domenica 19 maggio in una zona di confine con l’Azerbaijan. Gli elicotteri erano tre, i due di scorta non hanno avuto problemi nonostante le condizioni meteo improvvisamente variate dal sereno ad una fitta nebbia. 

La dichiarazione di Israele sa di firma dell’attentato, perché ciò pare essere. Peraltro la specialità CIA e Mossad è proprio il sabotaggio dei velivoli, in particolare gli elicotteri. Oltre al fatto che USA e Israele dispongono di strumenti di geoingegneria capaci di creare pesantissime ed improvvise variazioni meteo. Insomma, Raisi stato ucciso, Fico (al quale hanno sparato pochi giorni fa), è vivo per miracolo. 

In nottata un caro amico mi ha girato quanto segue. 

“… vedo “qualcuno di grosso” cadere, un pugnale insanguinato giace accanto a lui – quindi l’impatto è al momento della caduta a terra. …” “Due uomini uccidono un terzo di alto livello. Sono stati pagati da altra gente. …” “Si è verificato il terzo assassinio. Di conseguenza comincia la guerra…”

(LE PROFEZIE DI ALOIS IRLMAIER) 

La visione dell’inizio della guerra a seguito di un omicidio è presente anche nelle profezie della Madonna di Anguera:

“Quando il leader di una grande nazione subirà un attentato. Il pericolo di una III guerra sta divenendo reale”.

P.S. È dal dicembre 2021 che vi racconto che siamo seduti su una polveriera, il mondo corre verso la terza guerra mondiale. Salvo non volerne prendere coscienza, la situazione è drammatica e ormai globale. In pochi giorni l’attentato a Fico, ora (pare), a Rasi. Il mondo è contemporaneamente seduto su una polveriera ed appeso ad un filo. 

Davide Zedda

Condividi

🛑 Unisciti al Canale Telegram T.me/Davide_Zedda

🛑 Se vuoi sostenermi con una libera donazione, ecco il link per poterlo fare.

Evidente

IL COMMENTO | Questa recente immagine satellitare non mostra nubi, non mostra scie di condensa, mostra il disastro dei reticolati figli delle scie chimiche. Siamo costantemente sotto bombardamento. Tutto ciò serve per facilitare le comunicazioni militari (non a caso sono in corso due enormi esercitazioni militari), in più le scie servono anche per contrastare i radar nemici, servono per modificare il meteo. Esse sono composte da bario, stronzio, alluminio ed altri metalli pesanti che ovviamente finiscono nell’acqua, nel cibo, nei polmoni. Questa è la verità (drammatica), accertata e certificata all’interno di un contesto più generale che ci vede tutti sotto costante bombardamento. Occorre difendersi dalle onde elettromagnetiche (ed è possibile), così come è possibile bere acqua purificata per depurare il nostro organismo. Si può fare informazione (ciò che sto facendo io), poi si potrebbe diffondere i contenuti per far arrivare al maggior numero di persone il messaggio in merito a quanto sta accadendo (ma occorre usare la funzione condividi), diversamente le informazioni raggiungono soltanto i pochissimi lettori di questo canale. Ah, giusto. Vi lascio il link al metodo di purificazione acqua (ECCOLO, PRIMA DI CONTATTARMI LEGGETE), ed anche il link al metodo per la difesa dalle onde elettromagnetiche (ECCOLO, PRIMA DI CONTATTARMI LEGGETE).

Davide Zedda

Condividi

🛑 Unisciti al Canale Telegram T.me/Davide_Zedda

🛑 Se vuoi sostenermi con una libera donazione, ecco il link per poterlo fare.

Editoriale 20 Maggio 2024

Finalmente il mainstream si sta occupando delle scie chimiche. Più o meno con questa affermazione mi state girando un un video pubblicato da quasi tutta la falsa controinformazione deviata nonché da quella composta da improvvisati in cerca di gloria. Quale video? Si tratta di un servizio dell’emittente sarda Videolina a cura del collega Stefano Birocchi, che si occupò (con un servizio al Tg), di dare voce a chi all’epoca denunciava la scie chimiche. 

Il collega non prendeva in alcun modo posizione, ma dava voce a chi se ne occupava, nello specifico un’attivista di un’associazione che non esiste più, ed un altro aperto che fece analizzare i filamenti che cadevano dal cielo. Nulla di nuovo in ciò che si dice e afferma in quel servizio. Ma perché sto parlando al passato? Perché vi stanno facendo passare per attuale un servizio Tv di quindici anni fa. 

Non so se vi è chiara la gravità della cosa, non so se vi sia chiaro che per essere ben informati è necessario prendere atto che non si può continuare a seguire chiunque butti nel calderone qualcosa che può sembrare interessante. La scelta sta a voi, anche perché ormai (ne ho parlato mille volte), siamo entrati nell’era in cui in pochi riusciranno a comprendere se ciò che viene propinato dalla cosiddetta controinformazione sia vero o meno, all’interno di un contesto più generale in cui a causa dell’intelligenza artificiale, sarà sempre più difficile distinguere il vero dal falso. Si fa diventare virale (passandolo per attuale), un video di quindici anni fa, poi fai un video sulle scie chimiche di oggi e nessuno lo condivide. 

Sì finisce così disinformati, e contestualmente si attira l’attenzione di chi ancora nel cielo non si vede nulla di strano. Sì, sono molto incazzato, molto. Questo modus operandi porterà alla chiusura i migliori canali, in giro resterà la già esistente immondizia. 

Davide Zedda

Condividi

🛑 Unisciti al Canale Telegram T.me/Davide_Zedda

🛑 Se vuoi sostenermi con una libera donazione, ecco il link per poterlo fare.

Farfalla

IL COMMENTO | Mi sono detto, oggi o mai più. Questo è il tanto ormai famoso ritratto si Re Carlo, con una farfalla, perché demoni non ve ne sono. Sì tratta della farfalla di Monarca, ovvero la farfalla che simboleggia il controllo mentale sulle masse. Il simbolo più importante è quello della farfalla monarch che fa riferimento alla programmazione monarch, fase più avanazata del progetto chiamato MK ULTRA, questo progetto creato dalla Cia tra gli anni 50 e 60 veniva testato su civili e militari con tecniche come l’elettroshock, l’ipnosi e le droghe e serviva per la disgregazione totale del soggetto psichico per farlo diventare uno schiavo obbediente. Oltre 2 milioni di americani (dati stimati dagli studiosi) sono stati sottoposti a questo orribile trattamento.

Nel 1953 il direttore della Cia, Allen Dulles fece una conferenza in cui disse che l’America stava combattendo contro i sovietici per il controllo mentale sugli uomini, Dulles firmò un documento top secret varando il progetto MK ULTRA.

Il nome Monarch è stato preso in prestito dalla farfalla perché da bruco (potenziale non sviluppato) dopo un periodo racchiuso in un bozzolo (programmazione) diventa una farfalla (servo monarch). 

Questo mutamento è diventato il manifesto del progetto monarch perché trasforma le menti degli uomini in personalità programmabili, alcuni studiosi dicono anche che il progetto monarch a differenza di MK ULTRA combina elementi del Satanic Ritul Abuse (RTA) e del disturbo di personalità multipla (MPD) in poche parole utilizzano neuroscienze, psicologia e rituali occulti e queste vittime vengono utilizzate nell’ esercito, nell’intrattenimento musicale e nella schiavitù sessuale.

Davide Zedda

Condividi

🛑 Unisciti al Canale Telegram T.me/Davide_Zedda

🛑 Se vuoi sostenermi con una libera donazione, ecco il link per poterlo fare.

« Post precedenti
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com